Visitare Praga

Se si vuol visitare  low cost una meta di interesse turistico la scelta ricadrebbe, di certo, sulla “bomboniera dell’est”, la capitale della Repubblica ceca Praga.

Praga, infatti, accontenta

gli appassionati di arte: dal 1992 è stata inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco ed è stata terra naturale o adottiva di molti personaggi illustri tra cui Mozart e Kafka

gli amanti del divertimento e delle tradizioni locali: non mancano locali notturni e discoteche, per non parlare delle tradizionali birrerie del luogo, degli spettacoli teatrali di marionette e dei jazz e rock club per gli appassionati di musica

gli amanti del verde e della natura (famosi sono i 9 colli che circondano le rive della Moldava, in cui si può avere il piacere di osservare il panorama della città e fare delle gradevoli passeggiate)

Vltava

Vltava

Tale città è pertanto l’incontro tra il fascino della storia antica e l’era moderna. Sigillo di tale incontro può essere considerato il celebre Muro Lennon (ispirato a John Lennon), allora ed ancora oggi simbolo di pace, libertà e fratellanza. Tale muro è stato riempito di scritte e disegni dai giovani dell’epoca: presenti anche frasi tratte dalle canzoni dei Beatles. E tale muro è antico perché, ormai, opera storica ma anche moderno e, se vogliamo, attuale.

Caratteristica è anche la piazza della Città vecchia in cui spicca l’Orologio Astronomico, la cui particolarità è che ad ogni ora escono sculture di Apostoli.

Date le fredde temperature, si dice che gli abitanti di Praga si tramandino una ricetta segreta di amaro (la Beckerovka), ottenuto dall’infusione di 20 erbe. Il menu offerto è all’insegna della carne, poco utilizzo di verdura e di pesce.

Concludendo, è una meta che può conciliare vari interessi, compreso il puro divertimento senza visite orientate all’arte per chi non le ama.